×

Avviso

Il forum è in modalità di sola lettura.

Cerchiamo appassionati di paranormale

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
Di più
5 Anni 5 Mesi fa - 5 Anni 5 Mesi fa #47960 da ParanormalStudio Emiliano
Risposta da ParanormalStudio Emiliano al topic Cerchiamo appassionati di paranormale

alceste ha scritto: Premesso che il post,da me scritto e da te citato è rivolto esclusivamente a Maury


Tengo a precisare che per questo ci sono i messaggi privati, qualsiasi cosa scritta in pubblico è invece commentabile, discutibile o condivisibile da chiunque, anche da chi non era il destinatario del messaggio. Anzi, l' "intromissione" egli utenti nelle discussioni è ben gradita da parte dei gestori del forum.

Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima Modifica 5 Anni 5 Mesi fa da ParanormalStudio Emiliano.
Di più
5 Anni 5 Mesi fa - 5 Anni 5 Mesi fa #47961 da the_believer
Risposta da the_believer al topic Cerchiamo appassionati di paranormale

alceste ha scritto:
Ogni tanto ritornano...

Non mi sembra di aver firmato un contratto per scrivere un determinato numero di post al giorno...

alceste ha scritto:
Ma che domande fai? :wink:


Io?? tu sostieni che "certe cose" non devono essere divulgate, perchè l'Evoluzione dell'intima Conoscenza dell'Individuo ne soffrirebbe, nè tantomeno i profani (ma si dai, ammettiamolo...) sarebbero pronti...... per 101 motivi che non stiamo qua a ribadire per la 101esima volta, etc. etc. etc. pertanto ti ho chiesto: e se Allan Kardec avesse seguito il tuo consiglio, perchè mi pare che, sempre ammesso e non concesso non fosse un emerito truffatore, abbia divulgato cose "strettamente personali", giusto? Quindi dove sarebbero gli spiritisti ora?

Quindi uno dei due si è sbagliato di grosso, o tu o Kardec, sempre che la logica classica abbia ancora un valore. Ma non solo Kardec, pure tutti coloro che hanno scritto sullo spiritismo, cioè hanno trascritto e divulgato le sedute, sempre seguendo le tue argomentazioni...

"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
Ultima Modifica 5 Anni 5 Mesi fa da ParanormalStudio Emiliano. Motivo: rimossa postilla
Ringraziano per il messaggio: lunablu
  • Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
Di più
5 Anni 5 Mesi fa #47970 da Guglielmo da Baskerville
Risposta da Guglielmo da Baskerville al topic Cerchiamo appassionati di paranormale
Parto da una tua affermazione, Mauri, secondo la quale "nel mondo degli spiriti tutto è possibile", ammettendo che sì, in effetti nel mondo degli spiriti o meglio dello spirito, o della mente dell'uomo tutto è possibile.
E forse è proprio per questo che c'è chi afferma di fare "viaggi astrali", di parlare con spiriti guida, animali guida (come nello sciamanesimo), di rivivere vite "precedenti", e così via.
Perché all'immaginazione dell'uomo non c'è limite o quasi.
Ma dov'è che queste affermazioni crollano? In genere sbattono contro il muro della verifica.
Questa parola è odiatissima a chi si dice fermamente convinto di tali fenomenologie, e che in genere si barrica dietro all'idea che verificare è impossibile perché l'esperienza è del singolo, va fatta in prima persona.
Sì, ma anche l'esperienza del singolo dovrebbe essere messa in discussione dal singolo stesso, cosa che spesso non avviene.
Torno all'esempio del viaggio astrale, la cui realtà è difesa a spada tratta da chi è un convinto sostenitore. Gli scettici dicono che sia solo un viaggio immaginato, una specie di sogno molto vivido. Chi ha ragione, quindi?
Il viaggio astrale è una bella favola oppure è reale quanto la realtà ordinaria?

Be', basterebbe dimostrare che in viaggio astrale si possa andare a leggere un biglietto chiuso da qualche parte, o riprodurre un disegno custodito in condizioni da non poter essere sbirciato.
C'è qualcuno in grado di fare questo?
La risposta è no. Almeno fino ad oggi, nessuno ci è riuscito, o se ci è riuscito ha ritenuto che queste cose non vadano divulgate né dimostrate.

Per me non fa differenza che si scelga di non voler dimostrare o che non si sia in grado di dimostrare. Il risultato è che non si è dimostrato nulla.

E questo mi fa propendere per l'idea che il viaggio astrale sia solo una favola.

Discorso simile vale per molti altri ambiti del paranormale.

C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Ringraziano per il messaggio: Nyma
Di più
5 Anni 5 Mesi fa #47979 da DEM
Risposta da DEM al topic Cerchiamo appassionati di paranormale
@Maury
Capisco cosa vuoi dire. ..
L'unica cosa nella quale non sono d'accordo è quella di tenersi tutto per sé. ..io ho.avuto modo di conoscere belle persone che si sono aperte con le loro esperienze proprio perché ho raccontato qualche cosa che mi appartiene. .certo non tutto può essere compreso ecco perché non tutto va raccontato. ..
  • Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
Di più
5 Anni 4 Mesi fa - 5 Anni 4 Mesi fa #48141 da Quandosioscuralaluna
Risposta da Quandosioscuralaluna al topic Cerchiamo appassionati di paranormale

Maury ha scritto: Ti spiego perché e meglio non dare particolari delle esperienze.
Per chi sa e conosce sa molto bene di cosa parlo le insidie e l pericoli che ci sono nella medianità sono molteplici,che vanno da problemi fisici a quelli mentali.le entità conoscono bene i loro interlocutori conoscono ogni cosa debolezze paure vizi e i pensieri più nascosti.le persone che entrano in contatto con le entità con qualsiasi mezzo medianico aprono dei canali di collegamento.questi collegamenti aperti consentono a delle entità di accedere alle mente e alle energie del suo canale.
Con chi si entra in contatto ? Si entra in contatto con le entità più vicine allo stato vibratorio e sono sempre quelle che sono legate alla materia che sono più similari allo stato morale della persona che apre il canale.
Quindi se non si hanno delle solide basi di studio di conoscenze di morale e integrità mentale si rischia davvero molto .
Per quanto riguarda i fatti personali e meglio non renderli pubblici per un motivo ben preciso,si corre il rischio di far immedesimare delle persone in un fatto che non gli serve attirando a se quella entità che a me a creato disturbi .se ne parla solo in presenza di ambienti protetti e persone preparate a non farsi coinvolgere.
Capisco che sia poco esaustiva come risposta ma non chiedo ne di essere creduto o altro .
Io lo dico poi ogni uno si fa la prpria idea e le sue esperienze .
Ciao


Davvero ottima ed illuminante spiegazione ed anch'io mi trovo sulla stessa lunghezza d'onda.
Ho una domanda: pensi che queste 'entità' siano PROIEZIONI SPIRITUALI della persona/vittima di bassa consapevolezza?

Terra terra, non sono entità distinte e veritiere, nel senso inteso di vere e proprie creature spirituali ma solo proiezioni... Questa è una mia ipotesi personale.

Anche perché se dovessero essere entità distinte e spirituali dovremmo ammettere implicitamente l'esistenza di spiriti maligni(o spiriti bassi) come insegnano le religioni.
E se queste entità esistono ammettere pure una implicita caduta proveniente dal 'peccato' originale e via via sempre più indietro alla simbolica storia di Adamo ed Eva.

Qual è la tua posizione?

:gattonero: :gattonero:
Ultima Modifica 5 Anni 4 Mesi fa da Quandosioscuralaluna.
  • Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
Di più
5 Anni 4 Mesi fa #48142 da Quandosioscuralaluna
Risposta da Quandosioscuralaluna al topic Cerchiamo appassionati di paranormale

DEM ha scritto: @Maury
Capisco cosa vuoi dire. ..
L'unica cosa nella quale non sono d'accordo è quella di tenersi tutto per sé. ..io ho.avuto modo di conoscere belle persone che si sono aperte con le loro esperienze proprio perché ho raccontato qualche cosa che mi appartiene. .certo non tutto può essere compreso ecco perché non tutto va raccontato. ..


Mi trovo d'accordo. Mai tenersi tutto per sé, specialmente se una data esperienza aiuta nel progresso spirituale in senso positivo.
Meglio sarebbe non condividere nulla di negativo se non in chiave di interpretazione e mai di esperimenti pericolosi.


Col tempo l'ho dovuto capire..

:gattonero: :gattonero: