×

Avviso

Il forum è in modalità di sola lettura.

In casa mia c'è qualcuno oppure qualcosa?

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
Di più
2 Anni 11 Mesi fa #59900 da ParanormalStudio Emiliano
Risposta da ParanormalStudio Emiliano al topic In casa mia c'è qualcuno oppure qualcosa?

spiritgirl_97 ha scritto: Il rumore era inconfondibile. Non posso definirla neanche suggestione, perché stavamo facendo tutt'altro e pensando a tutt'altro. Non sò veramente spiegarmelo.


Visto che hai chiesto se ci è capitato qualcosa di simile, ma nella mia risposta mi son dimenticato di rispondere a questa specifica domanda per questo punto, lo faccio ora. Sì è capitato qualcosa di simile. Da piccolo ricordo di aver chiaramente sentito il soffietto della soffitta aprirsi (o chiudersi) ed in casa eravamo solo io e mio fratello che si spaventò quanto me e corse con me a vedere, ma il soffietto lo trovammo chiuso e la casa poi restò in silenzio. Cos'era successo? Senza andare così lontano però, qualche anno fa capitò in una delle nostre indagini di sentire in modo ben distinto un suono. Ed era chiarissimo: il rumore di una risma di carte che cade a terra, provenire dalla stanza accanto. Corremmo a vedere, ma la risma di carte era al suo posto. Eppure ne eravamo certi. Io ci avrei scommesso qualsiasi somma su ciò che avevo sentito. Pochi minuti dopo si ripeté e questa volta che non ero "colto di sprovvista" capii che avevo incredibilmente sbagliato a percepire la direzione del suono: ci affacciammo ad un balcone e quel suono si ripeté una terza volta... era il gestore del bar della piazza sottostante che gettava in strada dei secchi d'acqua. Rimasi sorpreso di come avevo sbagliato ad interpretare quel suono, dico davvero. E la conferma la ebbi anche quando rivedemmo il materiale raccolto dalla nostra strumentazione all'interno delle stanze dell'edificio: nessun suono provenire dall'interno in quel momento.

Questo per dire che la mia assoluta certezza, era fallace. Sono più che sicuro che tu sei certa della provenienza di quel rumore, ma non hai nulla che lo attesti e fidati, potresti sbagliarti di grosso. Alla fine anche i suoni sono soggetti alla pareidolia ed il nostro cervello li associa e decodifica inevitabilmente in quel che conosce per poterli concretizzare. Quindi in sintesi probabilmente avrai ragione tu, ma sappi sempre che sbagliarti non è così impossibile nonostante la sicurezza che hai.

Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Di più
2 Anni 11 Mesi fa #59901 da Anubis
Risposta da Anubis al topic In casa mia c'è qualcuno oppure qualcosa?
Gentile Spiritgirl, mi pare, leggendoti, che i veri fenomeni paranormali siano quelli vissuti da te dai i tuoi parenti, anche insieme, come ombre nere che sfrecciano e grattini alla porta di casa, e potrei aggiungere le visioni di tua zia che l’essere down le fa aumentare la sensibilità e le capacità percettive senza le sovrastrutture proprie di chi down non è.
Mi pare altresì evidente che abiti in una casa vecchia e pertanto molto vissuta, piena di energie (vedi la stanza che ti mette angoscia, magari dove vi sono morti parenti in modo doloroso), ma dai fenomeni, di fatto, non malvagi verso gli abitanti stessi, sei stata accarezzata con un invisibile mano non spinta o colpita, tanto per fare un esempio.
  • spiritgirl_97
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Tu ci credi? E allora ci credo anche io??
Di più
2 Anni 11 Mesi fa #59902 da spiritgirl_97
Risposta da spiritgirl_97 al topic In casa mia c'è qualcuno oppure qualcosa?
Io ricordo benissimo che mia madre negò assolutamente, quando gli chiesi dell'odore. Ora, può benissimo essere che io sono più sensibile però non saprei sinceramente.

Sul fatto del toccarsi era troppo chiaro, troppo nitido. Era una mano. Posso magari anche sbagliarmi, senza dubbio. Ma secondo me, per quello che ho sentito e provato, quella era una mano.

Praticamente casa mia è sù due piani, cioè con due appartamenti, separati dall'altro dove si trova quella rampa di scale. È un posto dove c'è molto eco, dico così perché è appurato. Nel caso in cui fosse stato mio nonno, avrei chiaramente sentito il rumore della porta aprirsi e i passi di una persona che entra, ma tutto ciò non è successo. Nessun altro poteva essere perché in casa eravamo solo noi due ed erano le 3:00 di notte.

SpiritGirl_97
  • spiritgirl_97
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Tu ci credi? E allora ci credo anche io??
Di più
2 Anni 11 Mesi fa #59903 da spiritgirl_97
Risposta da spiritgirl_97 al topic In casa mia c'è qualcuno oppure qualcosa?
Ma sicuramente potrei benissimo sbagliarmi. Non c'è dubbio che possa esserci una spiegazione razionale. Mi è sembrato solo strano, dato quello che succede quì e che non ho visto e sentito solo io ma anche i miei famigliari, ancora tutt'ora.

SpiritGirl_97
  • spiritgirl_97
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Tu ci credi? E allora ci credo anche io??
Di più
2 Anni 11 Mesi fa #59904 da spiritgirl_97
Risposta da spiritgirl_97 al topic In casa mia c'è qualcuno oppure qualcosa?
Assolutamente non metto in dubbio che sono presenze buone, almeno, quì dentro. Solo che, essendo comunque avvenimenti paranormali, mettono una certa ansia. Ormai con il tempo ho cercato di non farci neanche più tanto caso, di non avere paura. Perché tanto succedono, io non posso farci niente, tanto vale non far sentire di avere paura oppure pensarci troppo, anche perché peggiorerei solo il tutto.

Come ieri sera, sono accadute altre cose che purtroppo stavolta, mi hanno lasciato abbastanza spaventata e questa volta eravamo in quattro persone ad aver visto e udito. Io non sò se stò diventando pazza, oppure vedendo che io percepisco e vedo mi abbiano presa di mira.

SpiritGirl_97
  • Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
Di più
2 Anni 11 Mesi fa #59906 da Guglielmo da Baskerville
Risposta da Guglielmo da Baskerville al topic In casa mia c'è qualcuno oppure qualcosa?
Emiliano, intanto che leggevo del tuo episodio del rumore di "risma di carte caduta in terra" mi sono domandato: "che rumore fa, esattamente, una risma di carte che cade in terra?" Poi dipende da come cade... se cade tutta intera in blocco, fa PAM! Se cade e si sparpaglia un po' dopo che è caduta, farà tipo "Pam! Flaflaflafla" Oppure se i fogli si sparpagliano già in volo, allora sarà più tipo "Floflofloflosscsssscscs" :hahahaha: :hahahaha:
Ma aldilà della battuta, questo tuo aneddoto dice una cosa interessante: a quanto pare la risma di carte c'era davvero nell'altra stanza (anche se non era caduta) e voi lo sapevate. Quindi avete collegato un rumore inatteso (ma non totalmente sconosciuto) ad un evento immaginato: che cosa c'è di là che può fare questo rumore? La risma di carte che cade..." Quando poi avete scoperto che si trattava di una secchiata d'acqua, avrete pensato "Ma certo, l'acqua gettata sull'asfalto fa questo rumore".
Questo è un chiaro esempio di come le nostre aspettative siano in grado di agire sull'interpretazione dello stimolo.

Tornando alla casa infestata, ci sono delle domande che mi vengono sempre in casi come questi:

1. Le eventuali entità disincarnate a volte producono dei rumori "accidentali"? Oppure voglio farli sembrare accidentali, ma sono prodotti intenzionalmente? Mi spiego, il rumore dell'aver urtato la ringhiera nella scala è un chiaro esempio di rumore accidentale, collaterale al fatto di aver colpito per sbaglio qualcosa mentre ci si muoveva. Ma le entità non vanno in giro allo stato solido, o almeno così si presume. Quindi i vari rumori di passi, porte che si aprono e si chiudono, fruscii, e ringhiere urtate per sbaglio, non dovrebbero fare parte della loro modalità di azione. A meno che non lo facciano intenzionalmente per farsi sentire.
O ancora, a meno che le infestazioni non siano, come qualcuno ritiene, una sorta di "ripetizione", come un nastro che si riavvolge nel tempo, di eventi avvenuti nel passato, con tutto il loro corollario di immagini, suoni, azioni sugli oggetti e così via.

2. Qual è il senso per un'entità come quella tutta scura nella vasca da bagno, di farsi vedere soltanto da una persona (la zia) e non da altre? Qui non avremmo nemmeno la spiegazione romantica del caro che vuole mandare un segnale della propria presenza, come si potrebbe dire nel caso del nonno che invia l'odore di sigaretta per fare capire che si tratta di lui. L'ombra sdraiata nella vasca che cosa vuole dire alla zia? Qual è il messaggio?

Fatico a trovare delle risposte sensate a queste fenomenologie, a meno che non si concluda che certe cose succedono così e basta, senza un vero senso, oppure pensando che il senso ci sfugga.

C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.