×

Avviso

Il forum è in modalità di sola lettura.

Metafonia. Psiche umana o contatti trascendentali?

Di più
4 Anni 2 Mesi fa #54050 da KitCarson1971
Metafonia. Psiche umana o contatti trascendentali? è stato creato da KitCarson1971
Per la Metafonia, PSIcofonia mi piace di più... molti provano un'avversione, in parte giustificata, ma ingiustificata se accomunata in toto alla Planchette, un "vade retro" psichico per menti non aperte a tali fenomeni. La Metafonia non è la prova assoluta del contatto con il mondo dei defunti. Come tutte le pratiche e le sperimentazioni medianiche, a volte dà indizi di una possibile relazione con dimensioni preternaturali, ma sono sempre indizi di difficile verifica. L'interpretazione spiritica è un fatto soggettivo, ma è pur sempre una opinione possibile.

Molti dei riscontri ottenuti da anni di sperimentazioni ci dicono che il fenomeno rientrerebbe in quelle manifestazioni paranormali che rientrano nella Psicocinesi. Infatti è stato accertato che la psiche può influenzare un campo elettromagnetico. Molte registrazioni sono dunque la prova che almeno una parte dei fenomeni sono dell'al di quà...

A conforto degli spiritisti, me compreso... va detto che se la psiche umana può influenzare un campo elettromagnetico, fino a registrare pensieri, nulla vieta di pensare che una psiche disincarnata possa fare altrettanto. Il tutto va interpretato, gli equivoci di cui è vittima la parapsicologia sono molteplici, quando ci si mette anche la fede poi... Con tutta una serie di atteggiamenti sprovveduti. Il demerito è anche l'assoluta disinformazione che dilaga a queste latitudini, In Metafonia, così come in tutti i fenomeni di carattere medianico, vi sono manifestazioni che fanno veramente pensare a dei contatti trascendenti.
Un saluto
Di più
4 Anni 2 Mesi fa #54051 da the_believer
Risposta da the_believer al topic Metafonia. Psiche umana o contatti trascendentali?

KitCarson1971 ha scritto: In Metafonia, così come in tutti i fenomeni di carattere medianico, vi sono manifestazioni che fanno veramente pensare a dei contatti trascendenti.


Sarebbe appunto interessante averne documentazione...

"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
  • ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
Di più
4 Anni 2 Mesi fa #54074 da ParanormalStudio Emiliano
Risposta da ParanormalStudio Emiliano al topic Metafonia. Psiche umana o contatti trascendentali?

KitCarson1971 ha scritto: Infatti è stato accertato che la psiche può influenzare un campo elettromagnetico.


Davvero?

Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Di più
4 Anni 2 Mesi fa #54124 da KitCarson1971
Risposta da KitCarson1971 al topic Metafonia. Psiche umana o contatti trascendentali?

ParanormalStudio Emiliano ha scritto:

KitCarson1971 ha scritto: Infatti è stato accertato che la psiche può influenzare un campo elettromagnetico.


Davvero?


Davvero.
  • Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
Di più
4 Anni 2 Mesi fa - 4 Anni 2 Mesi fa #54146 da Guglielmo da Baskerville
Risposta da Guglielmo da Baskerville al topic Metafonia. Psiche umana o contatti trascendentali?
Però, KitCarson, il collegamento che fai tra attività elettrica del cervello e anima di un defunto non è così pertinente.
Perché se anche fosse vero (ma ho più di qualche dubbio) che la mente possa interferire con un registratore al punto di lasciare impresse delle voci, lo stesso non sarebbe necessariamente vero per un eventuale spirito.
Infatti noi siamo dotati di un cervello, il quale è un organo che è dotato di attività elettrica (si pensi all'EEG, che misura appunto tale attività). Ma uno spirito disincarnato, non avendo un cervello, non dovrebbe emettere impulsi elettrici in grado di interferire con campi magnetici.
Dico solo che il collegamento non è scontato, perché si potrebbe sempre ipotizzare che gli spiriti, in quanto forma di energia di qualche tipo, possano influenzare in campi elettromagnetici. E' questa una discussione che torna alla ribalta ogni qualvolta si parli di indagini e strumenti d'indagine quali i rilevatori di campi, che vede divisi sempre coloro i quali non vedono alcuna correlazione tra spiriti e strumenti di questo tipo ed altri che ipotizzano un collegamento.

Ma poi toglimi una curiosità. Teoricamente potrei anche ammettere il ragionamento: attività elettrica del cervello--->attività elettrica = campi elettromagnetici / registratore a nastro influenzato dai campi elettromagnetici. E fin qui il giro è complesso, ma teoricamente ipotizzabile.

Ma vogliamo spiegare come un campo elettromagnetico prodotto da un pensiero possa essere anche articolato verbalmente sotto forma di parole? Un pensiero è un pensiero, se anche venisse registrata la sua attività elettrica, potremmo ricavarne soltanto un segnale insignificante per il nostro orecchio, un po' come quando proviamo a registrare i "suoni" che provengono dalle stelle, dal cosmo, ecc. Oppure ciò che potremmo ottenere traducendo il calore del nostro corpo in suono, otterremmo dei suoni interessanti, ma che non sarebbero articolati perché per articolare occorre l'apparato fonatorio, composto da polmoni, corde vocali, lingua, bocca, ecc... cosa che nel nostro cervello non avviene, ma passa attraverso i suddetti organi.

C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Ultima Modifica 4 Anni 2 Mesi fa da Guglielmo da Baskerville.
Di più
4 Anni 2 Mesi fa #54156 da KitCarson1971
Risposta da KitCarson1971 al topic Metafonia. Psiche umana o contatti trascendentali?
Ciao Valle. Alcune tue considerazioni sono pertinenti, altre prese per la collottola, ma val sempre la pena di confrontarsi, possibilmente con animo sereno. Andiamo con ordine: il fenomeno delle "voci" è un fenomeno vero che, in certe condizioni può psichicamente essere indotto e inciso come evento sonoro. Se poi prendiamo in considerazione il fenomeno in un'ottica spiritistica, si valuta la possibilità che ciò che può fare una psiche incarnata, possa farlo anche una psiche disincarnata, non è una contraddizione, è un valutare l'ipotesi che il fenomeno possa essere messo in atto anche da stimoli preternaturali. Il grosso problema è COME potenzialmente si determina il fenomeno psicofonico. Il fenomeno, pur unico, ha molteplici varianti, per esempio, durante una registrazione posi una precisa domanda, per la risposta, l'evento (diciamo così...) si avvalse, sovrapponendosi, all'abbaiare del mio cane. E' questo un evento che per prodursi, rientra in quel concetto di "psicofonia stimolata", che manipola i suoni ambientali. Come? In che modo? Lo ignoriamo, pur se le ipotesi pullulano...

La casistica è vasta, potrei raccontarti un episodio che rientra pienamente nella casistica spiritica, oppure un altro che rientra nel novero delle infestazioni psichiche d'ambiente che, a suo tempo, lo confesso, mi scombussolò non poco.
Ci si può altresì chiedere il perchè dell'intromissione abbastanza recente di queste "voci". Forse per attenuare il vuoto esistenziale di questa nostra epoca, e quindi di un aiuto che viene dal "di fuori"? L. Wittgenstein suggeriva che se una domanda può porsi, può anche avere una risposta. La vedo comunque dura. Quel che è certo è che questo tipo di registrazioni sono una mediazione tra le onde elettromagnetiche e quelle acustiche, solo quest'ultime da noi recepite.

Ed eccoci dunque all'elettromagnetismo... A prima vista sembrerebbe molto improbabile che il fenomeno delle voci sia determinato dall'elettromagnetismo cerebrale, avendo questi potenzialità elettriche di bassissimo voltaggio, dai 50 ai 70 mV, se non ho letto male. Purtuttavia le risposte date dalle registrazioni continuano, anche in ASSENZA dello (dei) sperimentatore.
E qui caro amico ci si ritrova anche a considerare "intrusioni d'altrove"... Per esempio è capitato di sintonizzarsi con una radio su onde corte e sentire trasmissioni in lingua straniera, e ad un tratto si ebbero frasi in italiano che spronavano a credere all'aldilà, a Dio, ecc. Resta difficile credere ad anomalie di questo genere in normali trasmissione radiofonica, chi mai proporrebbe in contemporanea lingue diverse? Credo che nessuno sarebbe interessato a seguirla. La carne al fuoco è tanta caro Valle, meno male che io sono tendenzialmente vegetariano... :)
Ti saluto