×

Avviso

Il forum è in modalità di sola lettura.

evp ei gruppi di ricerca - un vostro parere per favore!

Di più
4 Anni 9 Mesi fa #50920 da Gemini
La lampada uv credo non abbia nessuna determinanza...la presunta apparizione sarebbe stata tangibile anche in un' altro spettro della luce, gli infrared per esempio, o per lo meno a quelli visibili dall' occhio umano....per non parlare di chi, in quel momento, potrebbe aver avuto occhi "diversi".

πνεύματος
  • Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
Di più
4 Anni 9 Mesi fa #50921 da Guglielmo da Baskerville
Risposta da Guglielmo da Baskerville al topic evp ei gruppi di ricerca - un vostro parere per favore!
Però, Gemini, sono andato a leggere i commenti e gli autori dell'indagine sostenevano, se non ricordo male, di non aver visto (nessuno di loro) la figura femminile al momento delle riprese, in maniera diretta, ma di averla visto solo dentro il monitor, in tempo reale.
Sembrerebbe quindi che gli occhi umani non potessero vederla, senza la mediazione della videocamera e/o dell'illuminazione UV.

C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Di più
4 Anni 9 Mesi fa #50922 da Gemini
Va bene Valle, però dobbiamo considerare che nella maggior parte dei casi, se non tutti, queste palesazioni no permangono per molto...spesso si tratta di attimi in cui, per circostanze non ben definite, quali possono essere avversione, risentimento, paura, rancore etc, un' entità riesca a dar fondo ad alcune energie che gli permettono di imprimere visivamente la loro presenza nella nostra realtà. Quindi sappiamo benissimo la limitatezza dei nostri occhi, che non può assolutamente competere con quella artificiale...è molto probabile che nessuno dei presenti in quel momento sia riuscito a cogliere l' attimo, considerando anche distrazioni o, come spesso dico, poca attenzione.

πνεύματος
Di più
4 Anni 9 Mesi fa - 4 Anni 9 Mesi fa #50923 da Gemini
Per evitare eventuali polemiche devo,a costo di un piccolo ot, chiarire quello che io intendo come grado di attenzione. Sappiamo benissimo che ogni individuo è caratterizzato dalle sue peculiarità, tra questo vi è anche l' essere più attento, in modo innato ed inconsapevole, a quello che succede intorno a lui. Per tanto le percezioni non sono uguali per tutti. La mia, del tutto sommaria, teoria è che l' attenzione sia una sorta di senso ulteriore, ma con gradi di sviluppo differenti per ogni persona. Se la maestra spiega alla lavagna, l' asimiliazione di tale nozione avviene in modo differente per tutti gli alunni presenti: cè chi al primo colpo assimila la teoria e chi invece fa fatica a capirne il concetto se non dopo averglielo spiegato almeno un' altra volta. Cosa determina questa disparità? ciò che consente di non definire un ciuco chi non ha capito bene, ed Einstein chi ha afferrato subito, è proprio il grado di attenzione del soggetto. Il tutto avviene automaticamente e senza averne consapevolezza, nella maggior parte dei casi. Quello che sto per dire potrà sembrare presuntuoso o addirittura inconcepibile per molti, ma è bene esporre le cose dal proprio punto di vista...che poi questi punti di vista si avvalorano di concretezza nel momento in cui si hanno riscontri anche da altre persone che ne sono assoggettate: quando noi (sento di farne parte ormai) personaggi con alcune peculiarità siamo spettatori di certi fenomeni, ebbene riusciamo a cogliere quella piccola distorsione spaziotemporale circoscritta ell' area della manifestazione, quello che a mio parere ci consente di vedere questo piccolo "rallentamento" del tempo relativo, è forse proprio questa attenzione più sviluppata di cui disponiamo...oltre ad altro ovvio. Ecco perché due o più individui, tra i quali vi è un sensitivo genuino, avranno visioni e sensazioni del tutto differenti in certe determinate circostanze. Avrei molto altro da esprimere in merito, ma per il momento chiedo scusa se mi sono u tantino dilungato.

πνεύματος
Ultima Modifica 4 Anni 9 Mesi fa da Gemini.
Di più
4 Anni 9 Mesi fa #50924 da Śiva
salve a tutti ragazzi, beh sto vedendo che giustamente qualcuno oltre a noi qui abbia chiesto più informazioni su questa foto.. bene almeno cercheremo di far chiarezza una volte per tutte..
questo è quello che hanno pubblicato sul loro gruppo privato(non pagina)
Abbiamo seguito i vari commenti relativi ad alcune foto da noi postate nel mese di dicembre.
Ci teniamo a precisare che, nel momento in cui una foto viene caricata su Facebook, essa viene automaticamente rielaborata e ridimensionata dallo stesso Facebook quindi, i dati Exif contenuti al suo interno (metadata), vengono ovviamente sovrascritti ed in parte eliminati.
Postiamo qui il link, tramite il quale potete accedere a tutti i dati reali della foto originale.
fotoforensics.com/analysis.php?id=306a5c...4717729e52f5.7418532

è possibile esaminare la foto dopo averla salvata direttamente dal sito foto forensics?
Di più
4 Anni 9 Mesi fa #50925 da Specialguest
La loro osservazione è pertinente ed è facilmente verificabile la presenza del tag Photoshop 3.0 nelle immagini normalmente elaborate da FB.
Il fatto che abbiano messo a disposizione l'immagine originale è gia di per se interessante; vale comunque la pena spulciarla un po'.

@Gemini: il tuo punto di vista è chiaro e secondo me condivisibile. È l'antico problema del "nella foresta un albero è caduto, ma nessuno lo ha visto o sentito: È caduto veramente?".
Se me lo sono perso, non vuol dire che non è avvenuto o che sia avvenuto in modo diverso.
Ricorriamo alla tecnologia sia per "aumentare" la nostra capacità cognitiva sia per cercare di eliminare problemi legati alla distrazione ed alla tensione e per eliminare, dati alla mano, ogni dubbio in modo da avere tutti la stessa visione delle cose.

Non vedo polemica nel tuo post; al contrario lo trovo chiarificatore.

SG